Schermata 2016-04-03 alle 18.01.50

Articolo Wall Street International | “Coscienze Accese”

 

La coscienza è molto più della scheggia, è il pugnale nella carne.
(EM Cioran)

Anche se è passato un anno ad aprile, la mostra Coscienze Accese, alla Galleria La Fortezza a Gradisca d’Isonzo, in provincia di Gorizia, merita uno sguardo attento per avvicinarsi, conoscere e approfondire pratiche artistiche e curatoriali di una giovane generazione.

ON – OFF. on – off. La coscienza alla stregua di un interruttore funziona solo con la volontà di un gesto. Coscienze Accese è un gesto che la curatrice insieme agli artisti hanno compiuto per provocarci l’inizio di una combustione cerebrale. I cinque artisti selezionati, Barbara Baroncini, Con.Tatto, Daniele Pulze, Debora Cavazzoni, Jessica Ferro appartengono tutti più o meno alla stessa generazione. Una generazione che si interroga sul senso di interpretazione della vita e dell’arte.

“…Nei video proposti dal duo artistico Con.Tatto quello che si vuole indagare sono le relazioni, tra noi e l’altro ma anche tra noi e le nostre fragilità che in realtà non sono che abilità. Nei lavori di Con.Tatto il corpo diviene strumento di indagine e di riflessione della conoscenza che abbiamo o che ancora sicuramente non deteniamo sull’essere umano…”

 

27/03/2016 

articolo

di Federica Fiumelli

Comments are closed.